Mutuo Casa

Mutuo Casa

FINALITA’

Acquisto di immobili, prima o seconda casa.
Se si tratta della prima abitazione, sono previste particolari agevolazioni.
Acquisto della prima casa: gli interessi passivi sono detraibili dall’IRPEF nella misura del 19% (su un importo massimo di 3.615,20 €), qualora siano presenti determinate condizioni.

L’unità immobiliare deve essere stata adibita ad abitazione principale, entro 12 mesi dall’acquisto; esso deve essere avvenuto nei 12 mesi (antecedenti o successivi) alla data di stipulazione del mutuo; nel caso di acquisto d’immobile locato, deve esser stato notificato al locatario entro 2 mesi dall’acquisto, atto d’intimazione di licenza o di sfratto per finita locazione ed, entro 1 anno dal rilascio dell’immobile, questo deve essere stato adibito ad abitazione principale.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

I dati richiesti variano a seconda del tipo di lavoro svolto. In ogni caso, tutti i richiedenti sono tenuti a dichiarare: certificato di nascita; certificato di stato civile oppure estratto dell’atto di matrimonio (completo di tutte le annotazioni e delle eventuali convenzioni patrimoniali stipulate fra i coniugi); copia della sentenza del tribunale (per le persone divorziate o separate legalmente); copia del “compromesso”; planimetria con indicazione delle proprietà confinanti, sia dell’immobile che delle eventuali pertinenze (cantina, solaio, box); copia del certificato di abitabilità; copia dell’ultimo atto di acquisto dell’immobile; mod. 240 o il mod. 4 dell’ufficio successioni (qualora l’immobile fosse pervenuto per successione).

Lavoratori dipendenti: dichiarazione del datore di lavoro dell’anzianità di servizio del dipendente; originale dell’ultimo cedolino dello stipendio e copia del modello CUD (in alternativa copia del mod. 730 o “Unico”.

Lavoratori autonomi: copie del modello “Unico” (ex. Modello 740); estratto della Camera di Commercio Industria e Artigianato (C.C.I.AA.); se liberi professionisti, attestato di iscrizione all’Albo professionale di appartenenza.

GARANZIE PREVISTE

Ipoteca sull’immobile finanziato, di un importo variabile dal 150% al 300% del finanziamento erogato, tale da ricoprire anche le spese relative a: premi assicurativi, interessi concordati (ed eventuali interessi di mora) e spese giudiziali.

MUTUI CASA

- Importi variabili dai 15.000 a 300.000 € (in base ai redditi del richiedente).
- Approvazione della richiesta entro 48 ore dalla ricezione completa della documentazione.
- Il rimborso avviene attraverso il pagamento di comode rate mensili a tasso fisso, attraverso trattenute in busta paga.
- Dilazione da 5 a 30 anni.
- E’ possibile ottenere un mutuo anche in presenza di pignoramenti o protesti.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine