Fondi Bilanciati e Flessibili

Fondi Bilanciati e Flessibili

FONDI COMUNI BILANCIATI

I fondi comuni bilanciati vengono definiti in questo modo perché dividono l’investimento in due parti: una in obbligazioni ed l’altra in azioni, secondo le percentuali prefissate dal regolamento del fondo.

E’ possibile scegliere su quale area/comparto azionario puntare e su che tipo di fondo obbligazionario investire.

Generalmente, le società di gestione del risparmio hanno una vasta gamma di fondi comuni bilanciati, caratterizzati da diverse percentuali dedicate alla componente azionaria. Ad esempio: un fondo bilanciato x che investe fino al 75% in obbligazioni ed il resto in azioni, un fondo bilanciato y che investe al 50% in azioni ed al 50% in obbligazioni, ed un fondo bilanciato z che investe il 75% in azioni ed il 25% in obbligazioni, etc.

Ad un aumento della componente azionaria e, di conseguenza, al diminuire della parte di portafoglio investita in titoli, corrisponde un aumento del rischio.

I costi dei fondi comuni obbligazionari, sono rappresentati da una commissione di ingresso in percentuale sul capitale investito, crescente al crescere della componente azionaria e dalla commissione annua di gestione.

Nel fondo obbligazionario è difficile distinguere la performance della parte azionaria da quella della parte obbligazionaria.

FONDI COMUNI FLESSIBILI

I fondi comuni flessibili sono molto simili a quelli bilanciati, investono sia in azioni che in obbligazioni, sia in euro che in altre valute.

A differenza dei fondi comuni bilanciati, nei quali le percentuali investite in obbligazioni ed azioni è prefissata, i fondi comuni flessibili consentono al gestore una totale autonomia. Pertanto, in alcuni momenti il fondo potrà avere una forte esposizione azionaria, mentre in mentre in altri potrà prevalere la componente obbligazionaria o monetaria.

I costi dei fondi comuni flessibili sono rappresentati da una commissione di ingresso, in percentuale del capitale investito e dalle commissioni di gestione annue, generalmente più elevate in proporzione all’estrema flessibilità di gestione offerta.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine